Rockin’ 1000 cesena, tu ci sarai?

Immaginatevi Cesena, 1000 musicisti da tutta Italia riuniti nello stesso posto per suonare insieme la stessa canzone dei Foo Fighters e un video da milioni di views. Sembra un sogno, una folle utopia, e forse è proprio quello che deve aver pensato Fabio Zaffagnini, ideatore di questo pazzo ed esaltante progetto Rockin’ 1000 cesena.

Oltre 31 milioni di views per “Learn To Fly – Foo Fighters Rockin’1000”, il video girato a Cesena da 1000 musicisti per convincere i Foo Fighters a tornare ad esibirsi in Romagna

Ma procediamo con ordine. I Foo Fighters sono ormai una delle più importanti realtà sulla scena rock a livello mondiale, milioni di fans e di dischi venduti, ma pochi sanno che nel 1997, quando ancora il loro successo non aveva raggiunto una tale portata, il gruppo di Dave Grohl passò dall’Italia, precisamente da Cesena, per un concerto in un piccolo club della cittadina.

Dopo quasi vent’anni, complice anche l’immobilità delle istituzioni organizzatrici, era chiaro a tutti i numerosi fans romagnoli che per tornare a gustare un’esibizione della band a Cesena sarebbe servita una grande e originalissima idea, qualcosa che arrivasse direttamente ai Foo Fighters stessi.

E la grande idea è venuta a Fabio Zaffagnini, un 39enne originario di Faenza, che ha pensato di radunare a Cesena 1000 musicisti per suonare “Learn To Fly”, uno dei pezzi storici e maggiormente conosciuti dei Foo Fighters. Una sorta di mega tribute band, in pratica.

Per lanciare l’iniziativa, Fabio e il suo staff di amici hanno realizzato un simpaticissimo cartone-animato in romagnolo, diffuso attraverso YouTube, in cui spiegavano il loro progetto, come aiutarlo e come fosse possibile candidarsi per diventare uno dei famosi 1000 musicisti. In una macchina organizzativa così tanto complessa, i principali ostacoli che si presentavano erano due:

  • come trovare i 1000 musicisti da far suonare
  • come raccogliere i 40.000€ ritenuti necessari per pagare i permessi, i materiali tecnici, gli operatori, la corrente elettrica…

La risposta al primo problema aveva ancora il nome di YouTube. A tutti i musicisti interessati è stato chiesto di spedire un proprio video in cui mettessero alla prova le loro abilità artistiche.

Come dice lo stesso Fabio: “Abbiamo chiesto a tutti di inviare i propri demo video, e questo ci ha permesso di capire come organizzare la nostra grande orchestra. Si trattava di musicisti provenienti da tutta Italia, che non si erano mai incontrati in precedenza: gestire della audizioni senza YouTube sarebbe stato impossibile”.

Per ovviare al secondo, e probabilmente più arduo problema, si è scelta una doppia strada: da una parte, chiedere aiuto ad importanti sponsor, dall’altra attivare una campagna di raccolta fondi.

Il 17 maggio, con un post sulla sua pagina Facebook, Fabio Zaffagnini annuncia di aver raggiunto il budget di 100.000€ prefissato, attraverso il crowdfunding. Al 22 maggio, a tre giorni dalla scadenza, la cifra è addirittura di 135.000€. Soldi che, oltre a coprire i costi di produzione, saranno investiti anche per effetti speciali che verranno comunicati a breve.

Piano piano, su tantissime testate online, in tutto il mondo, Rockin’1000 a cesena ha preso sempre più importanza e la notizia è giunta all’orecchio proprio di Dave Grohl e della sua band. Grazie al tam-tam del web e al video di “Learn to Fly” che in pochissimo tempo ha fatto un boom di condivisioni e views (ad oggi sono più di 30.000.000), Dave Grohl, con un video di risposta, ha promesso che sì, i Foo Fighters avrebbero finalmente suonato a Cesena dopo quasi vent’anni!

E’ il 3 novembre 2015 e al palazzetto Carisport ci sono 3000 persone, tra cui naturalmente i 1000 eroi del Rockin’1000. Quando Fabio Zaffagnini arriva sul palco, invitato da Dave Grohl e sollevato dalla gente, l’emozione è tanta. L’obiettivo è stato raggiunto e come dice lo stesso Dave “Questo prima non è mai accaduto, è una rivoluzione!”.

Una rivoluzione a cui Fabio e la sua squadra vogliono immediatamente dare un seguito.

Ed è per questo che è stata organizzata una nuova edizione del Rockin’1000. La data è il 24 luglio 2016 e il luogo, neanche a dirlo, è sempre la solita Cesena.

L’obiettivo è ancora in un crescendo d’ambizione: si chiama “That’s live”, 1000 musicisti riuniti per suonare non un solo pezzo, bensì un intero concerto, con tanto di scaletta. Per informazioni sui biglietti dell’ evento visita il sito ufficiale. I prezzi dei biglietti, vanno da un minimo di 15€ per la curva a un massimo di 100€ per la tribuna Vip.

Inoltre chi si vuole candidare come musicista, ha tempo fino al 1 luglio, seguendo le procedure scritte sul sito. Ci saranno inoltre tre giorni, dal 21 al 23 luglio, dedicati alle prove.

Fabio e e gli altri lo hanno capito: nella vita bisogna crederci, bisogna sempre andare fino in fondo, contro tutto e contro tutti verso i propri obbiettivi. E lo stesso devi fare tu con il tuo sogno di imparare a suonare!

Solo così un piccolo sogno di rock’n roll può diventare una vera e propria rivoluzione.

Quella dei Rockin’1000.

PS: Tu ci sarai? Scrivimi qui sotto se pensi di venire

Lascia un commento

Your email address will not be published.

top