Hai solo 30 minuti? Esercizi per ottenere grandi progressi

Hai cominciato a suonare la chitarra da poco e vorresti poterci dedicare ogni minuto libero… Ti capisco, mi rendo bene conto, però, che questo spesso non sia possibile: presi tra i mille impegni che quotidianamente ci attanagliano, arriva la sera in fretta e per suonare sono rimasti davvero solamente una manciata di minuti… Come fare allora?

Ecco quindi una routine di esercizi di chitarra per te che magari solo mezz’oratta di tempo!

In questo articolo vogliamo nello specifico parlare di esercizi per chitarra acustica, pensando ad uno schema di allenamento rapido per te che magari hai poco tempo per coltivare la tua passione.

Una serie di esercizi per chitarra mirati, pensati e consigliati per quando, magari dopo cena, hai giusto una mezzoretta per “coccolare” tuo amato strumento.

In mezzora di esercizi quotidiani, potrai sicuramente raggiungere un buon livello anche senza ambire a diventare per forza un musicista professionista…

Riuscirai a divertirti con la chitarra in mano e questo ci sembra un grandissimo risultato!

Cominiciamo

ROUTINE DI ESERCIZI PER CHITARRA ACUSTICA

ESERCIZI DI RISCALDAMENTO: dedica 2-3 minuti al warmup

Esattamente come quando si va a giocare a calcio, a tennis o si fa sport in generale, anche suonare è un’attività che richiede un certo tipo di riscaldamento. Le nostre dita vanno allenate proprio come qualsiasi altro muscolo!

E’ difficile cominciare a suonare a freddo, pertanto cerca sempre di dedicare i primi 2-3 minuti del tuo tempo ad un’accurata preparazione: massaggiati entrambe le mani come se stessi spalmandoci sopra della crema e ripeti questo esercizio più volte.

Un altro esercizio utilissimo è sicuramente quello dello stretching delle dita e della mano: così come i muscoli delle gambe ne hanno bisogno prima di un’attività sportiva, lo stesso si può dire delle nostre dita!

Chiudi la mano a pugno, dopo qualche secondo, aprila, facendo in modo di separare e distendere tutte e cinque le dita: ripeti questo gesto con entrambe le mani!

Alla fine di questi pochi minuti, sentirai sicuramente le mani più “calde” e, in un certo senso, più pronte a cominciare il divertimento

ESERCIZI PER LA MANO SINISTRA: dedica 7/8 minuti al cambio accordi

Nella chitarra acustica, si sa, la parte fondamentale rimane quella di riuscire a suonare gli accordi: ce ne sono di un po’ più facili, di un po’ più difficili, come il temutissimo barrè, ma vanno imparati più o meno tutti.

Imparare le posizioni, però, non è sufficiente: è necessario anche riuscire a far sì che il cambio accordi fluisca facilmente e che non passi troppo tempo tra un accordo e l’altro.

Dedica quindi 7-8 minuti del tuo allenamento quotidiano proprio a questo: scegli un paio di giri di accordi (Es.: Do – Sol – Lam – Mim e Fa – Do – Rem – Sib) ed esercitati a cambiarli sempre più velocemente, fino alla fine del minutaggio stabilito.

Ovviamente sei libero di fare la stessa cosa con tutti gli accordi che conosci e che ti vengono in mente!

L’importante è appunto permettere alla tua mano sinistra di acquisire, giorno dopo giorno, una maggiore freschezza ed una maggiore confidenza con gli accordi. L’automatismo dovrà essere bene oliato e arriverai così a cambiarli tutti velocemente.

ESERCIZI PER LA MANO DESTRA: prosegui con 5 minuti di allenamento sugli strumming pattern

Nella chitarra acustica, mano destra e mano sinistra hanno la stessa identica importanza.

La mano destra ha la fondamentale funzione della ritmica! Avevamo già dedicato un articolo agli strumming pattern, che praticamente non sono altro che pattern di pennate da eseguire con la mano destra.

Tenendo bloccate con la mano sinistra tutte e sei le corde, magari aiutandoti, perché no, proprio con il nostro articolo, cerca alcuni strumming pattern che ti ispirano ed esercitati per 5 minuti: un lavoro costante farà sicuramente miracoli sulla tua mano destra, che appunto dovrà essere allenata a qualsiasi tipo di ritmo e andatura che ti potrà capitare di affrontare in tutte le canzoni che imparerai in seguito.

ESERCIZI COMBINATI: 5 minuti combinando strumming pattern e passaggi di accordi

Scegli un giro di accordi e suonalo con uno strumming pattern a tua scelta!

L’esercizio potremmo quasi dire che “simuli” una sorta di canzone che potresti suonare successivamente ed è un po’ quella che potremmo definire “la prova del 9” di quelli che sono stati gli esercizi precedenti!

Questo punto dell’allenamento è molto importante, per non dire cruciale: se riuscirai bene in questo passaggio, vuol dire che sei davvero a buon punto e sei pronto per…

ESERCITATI CON LE CANZONI: 10 minuti alla parte più divertente, le canzoni!

Gli ultimi 10 minuti del tuo allenamento, li puoi tranquillamente dedicare alla canzone che più ti piace e che vorresti imparare.

Scegline una e comincia ad analizzarla: quali cambi di accordi ci sono? Quale ritmo devi tenere? Una volta identificati questi aspetti del lavoro, puoi cominciare a suonare, passando inizialmente dagli aspetti più generali fino a quelli più specifici e minuziosi, quando comincerai ad eseguire il brano discretamente!

E’ sicuramente la parte più divertente, quella che negli allenamenti di calcio, in un certo senso, corrisponde alla partitella finale: sfogati e dacci dentro con la tua canzone preferita!

Speriamo con questo articolo di averti aiutato ad “investire” correttamente il tuo tempo chitarristico e di averti schiarito un po’ le idee su cosa fare di costruttivo nei momenti in cui ti capita di avere la chitarra in mano!

Siamo sicuri che in poco tempo, allenandoti con costanza tutti i giorni, otterrai grandi risultati, a patto di esercitarti correttamente.

Resta sintonizzato, nei prossimi giorni dedicheremo un articolo specifico do mostrremo una routine di esercizi per chitarra elettrica sempre basandoci su un tempo di allenamento di soli 30 minuti!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

top