Chitarra acustica per iniziare? 3 modelli con un buon rapporto qualita’ prezzo

All’inizio di un percorso musicale da chitarrista, una delle domande più frequenti che ci si pone è: quale chitarra mi compro? Oggi voglio proprio parlare della scelta della chitarra acustica per iniziare. Parliamo della scelta che ti accompagnerà per i primi mesi e probabilmente anche oltre…

I fortunati che possono permettersi di non guardare troppo il prezzo, puntano subito strumenti assai costosi, di sicurissima affidabilità ma di cui, per ovvie ragioni, non sono ancora in grado di apprezzare a pieno le sfumature e i dettagli che li contraddistinguono. Potremmo quindi, in un certo senso, definirli quasi “soldi buttati”, anche se ovviamente ognuno resta libero di agire come meglio crede.

Credendo fermamente che la crescita di un musicista e la qualità degli strumenti utilizzati debbano aumentare in modo direttamente proporzionale, economicamente parlando possiamo catalogare le chitarre in 3 fasce:

  1. Chitarra acustica per principianti (fascia entry level), ovvero per principianti, che normalmente non superano i 500-600€
  2. Chitarra Medium Level, per chi ha già una buona praticità ma che ancora non si può definire professionista. In questo caso il prezzo generalmente è compreso tra i 600 e i 1200\1300€
  3. Chitarra High Level, che normalmente sono usate dai professionisti (o da chi se le può permettere…), partono dai 1300\1400€ a salire

In questo articolo vorrei aiutarti a scegliere, nel campo delle chitarre acustiche per iniziare a suonare, parlando delle elettrificate (ovvero con un sistema di amplificazione interno), quelle che a mio parere sono 3 buone scelte come rapporto qualità\prezzo, restando nella fascia Entry Level (comunque di qualità).

E’ chiaro che ogni musicista ha un orecchio e una sensibilità sua e sua soltanto, pertanto vari aspetti come suono, comfort e feeling con lo strumento sono assolutamente soggettivi.

Una chitarra che difficilmente “tradisce” è la Takamine, nella serie EG500. Il prezzo è sui 450-500€, dotata di classico preamplificatore e tuner (normalmente sulla “spalla” destra), manico abbastanza largo, suono brillante e rotondo. Puoi sentitela suonare qui:

Eko, nella sua recente versione Mia +018. Prezzo intorno ai 500€. Ha la classica forma a D tipica delle chitarre acustiche, il top è in cedro, fasce e fondo in mogano, tastiera in palissandro. Monta il preamplificatore sulla spalla destra, pickup Fishman Presys Bland 301, che presenta sia un piezo elettrico che un microfono a condensatore. Può miscelare la parte piezoelettrica con il microfono a condensatore. Per conoscerla più approfonditamente puoi vedere questo video:

Un’altra ottima chitarra, per iniziare, può essere la CORT nel modello MR7 T10F. Prezzo intorno ai 400€, monta il pre Fishman Presys e il pickup Sonicore, tastiera in palissandro, manico, fondo e fasce in mogano. Puoi sentirla suonare qui:

Le marche di chitarre da scegliere sono comunque varie, il mio consiglio rimane quello di farsi “guidare” da negozianti di fiducia o dal tuo insegnante e soprattutto di provarle SEMPRE di persona prima di procedere all’acquisto.

A presto e buon divertimento!!

Se vuoi puoi dirmi quale e’ stata la tua scelta, scrivi pure qui sotto…

Lascia un commento

Your email address will not be published.

top