La scala musicale per la chitarra

Cercheremo di trattare i principali argomenti di teoria musicale inerenti alla chitarra, indispensabili per passare poi alla pratica e divertirci davvero. Cominciamo imparando a conoscere la scala musicale. La prima cosa da imparare per suonare la chitarra è la scala delle 12 note. Sappiamo che le note della scala in realtà sono 7, ma parlando di chitarra si usa dire 12 note perchè nella scala si includono anche i diesis e i bemolle, ovvero quelli che sul pianoforte sono i tasti neri.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12
Do# Re# Fa# Sol# La#
Do Re Mi Fa Sol La Si
Reb Mib Solb Lab Sib
Abbiamo così visto che, oltre alle 7 note naturali esistono anche delle note intermedie, il diesisis (#) ed il bemolle (b). Basta ricordare che tra Mi e Fa non ci sono note intermedie (e neppure tra Si e Do). Lo spazio tra una nota e la successiva si chiama semitono, per esempio tra Do e Do# c'è un semitono, mentre ce ne sono due tra Do e Re. Ora potete esercitarvi a determinare l'intervallo tra 2 note. Un semitono corrisponde ad un tasto della chitarra.

/4 comments

Come accordare la chitarra ad orecchio?

Sei mai stato in spiaggia o ad una festa con la chitarra scordata e tutto quello facevi veniva una schifezza? Avere la chitarra accordata e' fondamentale per avere la massima resa di qualsiasi cosa tu faccia con la chitarra. L'accordatura ad orecchio che vedremo è molto utile anche come allenamento sonoro ad idividuare l'altezza delle note. Accordare la chitarra significa fare in modo che le corde suonino a vuoto (cioè senza premere alcun tasto) la sequenza MI, SI, SOL, RE, LA, MI. Tramite il diapason o il segnale di LIBERO del telefono, si riesce a individuare la nota LA (440MHz) che vi sarà utile come punto di partenza per iniziare ad accordare la vostra chitarra L'accordatura si effettua quindi così:

/1 comment

Fender stratocaster

chitarra fender stratocaster

Iniziamo parlando della mia chitarra… la FENDER STRATOCASTER

Come tutte le chitarre a manico avvitato (bolt on neck), sono caratterizzate da un suono generalmente più acuto, povero di frequenze medie e scarso di bassi profondi.

E’ caratterizzate da un notevole sustain cioe’ la capacita’ di mantenere nel tempo la nota e quindi la durata del suono, da un buon bilanciamento di suoni fra alti, medi e bassi, e da un perfetto allineamento manico-corpo.
Secondo me la fender stratocaster è molto comoda da suonare, sia per la leggerezza sia per la facilità con cui si raggiungono le note più acute sulla tastiera grazie alla particolare forma scavata della spalla, ci puoi fare veramente di tutto.

A livello tecnico risultò molto innovativa, tieni presente che fu costruita nel lontano 1953 venne subito considerata una delle chitarre piu’ evolute di quel periodo.

I pick-up, (cioe’ quel dispositivo che trasforma la vibrazioni delle corde in segnale elettrico che viene inviato all’amplificatore) di tipo single coil danno un suono secco e squillante, sono tre e sono montati su un battipenna sul quale sono alloggiati, oltre al selettore per scegliere il pick-up desiderato, anche tre potenziometri: uno per regolare il volume e due di regolazione tono.

/5 comments

Chitarra acustica, elettrica, classica: quali sono i tipi di chitarra?

Facciamo una distinzione tra i vari tipi di chitarre:

CHITARRA CLASSICA

La chitarra classica e’ formata da ha tre corde di nylon per le note medio/alte e tre corde di seta rivestite di metallo per quelle medio/basse, oggi più spesso anche esse di nylon rivestito. E’ strutturata da con corpo "vuoto" che forma la cassa armonica, che permette di amplificare il suono in modo naturale.

La chitarra classica non appartiene pienamente al mio genere… ne possiedo una amplificata modello JASMINE by TAKAMINE molto bella, ma veramente difficile da suonare insomma non è proprio il mio forte!!!!

CHITARRA ACUSTICA / FOLK

La chitarra acustica ha una cassa armonica più grande della classica, dotata di un manico rinforzato con un'asta di ferro all'interno per resistere alla maggiore tensione dovuta alle corde metalliche.
Può essere impiegata in tutti i generi moderni, come il folk, il blues, il rock, la fusion, nei balli tradizionali, ecc….
Le corde metalliche conferiscono un suono brillante e pulito.

Consiglio sempre le versioni di chitarra acustica con spalla mancante (io ho una splendida IBANEZ…) per consentire un migliore accesso ai tasti delle note più alte.

CHITARRA ELETTRICA

La chitarra elettrica ha un corpo "pieno" (solid body) e quindi prive di cassa armonica. .
Produce un suono debole senza amplificazione. I pick-up (microfoni) elettromagnetici convertono le vibrazioni delle corde in segnali elettrici che possono essere amplificati elettronicamente. Il suono viene frequentemente alterato da apparecchi elettronici (effetti), oppure distorto dalle valvole degli amplificatori tramite saturazione del segnale in ingresso. Viene usata massicciamente nel blues, nel rock and roll, nel country, nel jazz, nel jazz-rock, nella fusion e nel metal.

Anche le acustiche e le classiche (come le mie…) possono essere amplificate tramite un microfono.
La chitarra elettrica fa parte in assoluto del MIO STILE, spazieremo ampliamente alla scoperta dei tanti tipi di chitarre elettriche ed effetti esistenti!!!

/1 comment

Come acquistare la tua prima chitarra

tipi di chitarre

Benvenuto su questo blog nel quale ci scambieremo informazioni e consigli sul mondo musicale… della chitarra in particolare.

Il primo argomento che voglio trattare è: LA MIA PRIMA CHITARRA

Quale comprare? Quali caratteristiche deve avere? Quanto devo spendere?
Queste sono solo alcune delle domande che i miei alievi mi fanno quando stanno per acquistare la loro prima chitarra.

Innanzittutto direi che l’ideale per fare i primi passi è sicuramente una chitarra acustica o classica, sicuramente più difficile e grande che una chitarra elettrica, ma di certo il miglior strumento per iniziare.

E’ come correre sulla sabbia, per poi andare a correre su un prato... un gioco da ragazzi!!!
Mentre fare viceversa risulta davvero difficile! Tutte queste chiacchierate sono ovviamente soggettive e dipendono dai tuoi gusti musicali, in molti hanno gia’ le idee chiare su che tipo di chitarra intendono suonare.

Detto questo ti dico che personalmente comprerei una chitarra acustica (folk) adatta per il pop, blues e country… la classica chitarra da spiaggia per intenderci!
La chitarra classica (lo dice il nome stesso…) è molto più impegnativa e meno versatile.

Ci sono chitarre acustiche cinesi (il mercato oramai è quello ovunque… non meravigliamoci più di niente…) di discreta qualità ad un prezzo di 100€ circa, quindi con un budget limitato puoi partire subito senza problemi.

/1 comment
1 6 7 8
top